News

ADDIO A CRISTIANO SPEROTTO, FONDATORE DELLA CRISTIANO DI THIENE

Tutta la Cristiano di Thiene S.p.A. lo ricorda con grande affetto e stima.

Si è spento domenica scorsa circondato dai suoi cari Cristiano Sperotto, fondatore dell’Azienda Cristiano di Thiene. Fu quello che oggi verrebbe definito un “self made man”, un uomo che si è fatto da solo: iniziò infatti la sua carriera di sarto giovanissimo, nel 1942, ma fu solo nel 1960 che si trasferì a Thiene, sede che tutt’oggi ospita l’azienda da lui fondata, per dedicarsi alla realizzazione di capi in pelle e montone shearling.  

Nel 1979, con l’entrata in azienda dei figli Paolo e Armando Pio, si mise in moto la trasformazione della produzione da artigianale a industriale e nello stesso anno l’azienda divenne una S.p.A.

Da allora, il marchio Cristiano di Thiene divenne noto in tutto il mondo per i suoi prodotti di altissima qualità.

I figli lo ricordano con queste parole: “Ha iniziato giovanissimo ad apprendere l’attività di sarto e ha messo nel suo lavoro tutta la passione che ha contraddistinto ogni momento della sua vita, insegnando anche all’Istituto Tecnico Marzotto di Valdagno e trasmettendo a tutte le persone che hanno collaborato con lui negli anni questa passione e la specializzazione di un lavoro con alta manualità, nel rispetto dei più elevati standard di qualità. Nella vita familiare è stato un padre affettuoso ed ha coinvolto la sua famiglia nella sua passione per il lavoro. Si è interessato all’azienda fino a cinque anni fa: era sempre il primo ad entrare e l’ultimo ad uscire dallo stabilimento. Gradualmente, l'età non gli ha più permesso di dedicarsi al lavoro e negli ultimi anni si era ritirato a vita privata con la moglie”.

Tutta la Cristiano di Thiene S.p.A. lo ricorda con grande affetto e stima.